Acerca de

libreria

Storia della drammaturgia

Il corso, a  cura di Alice Lutrario, è  un’analisi delle caratteristiche e delle evoluzioni del teatro attraverso le epoche storiche e culturali con un occhio attento all’influenza che gli eventi storici, i cambiamenti della società e le abitudini culturali hanno avuto nei secoli sulla produzione dei testi per il teatro o lo spettacolo in genere.

Oltre ad analizzare alcuni tra i principali testi teatrali scritti dall’antica Grecia ad oggi, verrà illustrato il contesto che li ha influenzati e le ragioni per cui ad un dato fenomeno storico risponde una specifica esigenza culturale e viceversa.

 

PRIMO MODULO

Dalla nascita della performance come rito tribale a Shakespeare.

Partendo dalle origini stesse dell’atavica esigenza del rappresentare la vita, attraverseremo il teatro greco e latino, passando per la morte e rinascita del teatro nel medioevo fino ad arrivare alla straordinaria esperienza del teatro elisabettiano.

 

SECONDO MODULO

Dall’idealismo rinascimentale al naturalismo di fine ottocento.

Ripartiremo osservano il teatro rinascimentale e il suo legame con le arti figurative, passando poi attraverso il teatro barocco e la nascita del melodramma, fino ad approdare al romanticismo e al naturalismo di fine ottocento.

 

TERZO MODULO

Dal novecento ad oggi, la scomposizione del linguaggio.

Analizzeremo i grandi autori a cavallo tra l’ottocento e il novecento, passando poi attraverso l’esperienza delle avanguardie fino ad approdare al complesso rapporto con la parola e la rappresentazione che accompagna la drammaturgia e il teatro dalla seconda metà del novecento ad oggi.